statistiche gratuite

Chiesa san Barnaba

Qui si sposarono i genitori della Beata

In questa chiesa il 31 maggio 1926 si sposarono i genitori di suor Maria Laura, Stefano Mainetti (classe 1904) e Marcellina Gusmeroli (classe 1908). Abitarono a Tartano nella contrada Rondelli fino al 1931, poi si trasferirono a Colico. Papà Stefano (dal libro “La storia di Tartano” di Camillo Gusmeroli): Justus ex fide vivit – Il giusto vive della Fede. Uomo di stampo antico, cristiano severo per sé e per i suoi, fulgido esempio di lavoro indefesso e di squisita cordialità con tutti, lasciò come ricordo alla seconda moglie e ai numerosi figli la sua grande Fede in Dio e a quanti lo conobbero l’esempio della sua pietà e della sua onestà. Mamma Marcellina (dal bollettino “L’Eco di Colico” – ottobre 1939): Lasciò pure nel pianto una numerosa famiglia in ancora tenera età, la signora Gusmeroli Marcellina in Mainetti. Sposa affezionata, madre vigilante ed amorosa fu rapita al giovane marito ed ai suoi teneri figli da una forte setticemia per febbre puerperale a soli 30 anni di vita. Nel dolore lasciò oltre il marito otto figli di cui una bimba di pochi giorni.

Dagli scritti di suor Maria Laura: “2 settembre 1996: Giornata indimenticabile. È l’anniversario della morte della mia mamma Marcellina: HA DATO LA VITA PER ME. Non posso non donare, aprirmi agli altri, fidarmi di Dio… Morire per vivere di più in Lui. Ho ricordato anche il papà Stefano e il suo testamento: “Ricordati, piccola, che la cosa più importante nella vita è la preghiera”. La PREGHIERA e il DONO GRATUITO sono le mie radici familiari”.